Immagine header

15/8/2009

(Auto)scuola di cucina: torta di mele

Apple pie

Riporto uno dei miei primi esperimenti in fatto di torte, la versione ASI della classica torta di mele.

Devo dire che la "strumentazione" che avevo utilizzato era veramente scarsa, d'altronde in appartamento non è che disponiamo della miglior batteria da cucina. ;-) La difficoltà è stato usare la frusta a mano anziché quella elettrica, alla fine sono resistiti sia il frustino sia il mio braccino. Infatti l'impasto aveva una consistenza tale che sembrava di mescolare 1 kg di big babol masticate da 3 ore. ;-)

Si capisce che l'impasto non è risultato perfetto come lo volevo, ossia senza grumi e perfettamente uniforme... tuttavia il risultato finale è stato più che soddisfacente. La classica torta da colazione bella "pastosa" e consistente. Una fetta ti sazia per bene, come piace a me. ^_^ La torta è restata bella tiepida anche dopo un'ora che l'avevo tirata fuori dal forno e che profumo!!!

Domandone del principiante: ma quando la torta è cotta bisogna tirarla fuori dal forno o lasciarla dentro?

Ingredienti (dosi standard)

Preparazione

Mescolare le uova con lo zucchero e la ricotta fino ad eliminare i grumi. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, amalgamare il tutto finché si ottiene un impasto uniforme. Tagliare le mele a fettine e unirle all'impasto. Imburrare e infarinare una tortiera e versarvi l'impasto. Cuocere per circa 35-40 minuti a 180 gradi.

Pubblicato il 15 agosto 2009 nella categoria ricette


Commenti (0)

Inserisci un commento
Commento (puoi inserire tag html)
Autore (obbligatorio)
Sito web (opzionale)
email (obbligatoria, non verrà pubblicata)
Scrivi qui "invia"


Contenuti classificati per categoria

Contenuti classificati per anno